baccalà alla Vicentina

Ingrdienti, modalita' di preparazione, e altro sulla ricetta..

Ricette secondi piatti

Ricetta baccalà alla Vicentina


Autore: veronica
Ricetta tipica di: Vicenza
Tempi di preparazione: 30 minuti
Difficoltà di preparazione:


Ingredienti per 4 porzioni:

800 g. di filetti di stoccafisso bagnato (meglio di qualità Ragno) 300 g. di cipolle bianche latte abbastanza per coprire i pezzi nella pentola 2 spicchi di aglio 1 ciuffo di prezzemolo 4 acciughe sotto sale cucchiai di olio extravergine d’oliva sale e pepe q.b.
pangrattato

Modalita' di preparazione:

Tritate il prezzemolo e l’aglio e unirlo al pangrattato, unite il sale e il pepe. Prendere lo stoccafisso ammollato e tagliatelo a pezzi, passateli nel mix di aglio prezzemolo e pangrattato
Pulite le cipolle, affettatele e soffriggetele a fuoco basso in un tegame di terracotta con l’olio fatele cucinare finchè diventano trasparenti, aggiungete le acciughe diliscate e spezzettate.
Versate poi nel tegame il latte fino a coprire i pezzi del baccalà.
Far cuocere lentamente per eventualmente mettendo il tegame sopra uno spargi fiamma finchè il latte non si è assorbito
Accompagnare con polenta

Ricette secondi piatti

Ricetta BACCALA' ALLA VICENTINA

Autore: Lucy
Ricetta tipica di: Vicenza
Tempi di preparazione: vedi descrizione
Difficoltà di preparazione:


Ingredienti per 2 porzioni:

800 grammi di baccalà
2 cipolle
q.b. di sale
4 acciughe
prezzemolo
parmigiano
farina
olio extra vergine d'oliva
q.b. di pepe latte

Modalita' di preparazione:

Tenere in ammollo lo stoccafisso, in acqua fredda per un paio di giorni, cambiando l’acqua almeno ogni 6 ore.
Passato questo tempo pulire il pesce dalla pelle e dalle lische e tagliarlo in pezzi regolari che successivamente andrete ad infarinare.
In un tegame di coccio far appassire le cipolle tagliate finemente con 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva, unire le acciughe sot'olio e schiacciarle con la forchetta.
Quando le cipolle si saranno ammorbidite, porre nel tegame il pesce, cercando di mettere parte delle cipolle anche sulla superficie.
Ricoprire con il latte, poco parmigiano grattugiato ed il prezzemolo tritato.
Regolare di sale e di pepe.
Versare altro olio e portare a cottura a fiamma bassa per un paio di ore, muovendo il tegame, così da evitare di mescolare e di conseguenza di rompere i bocconcini di pesce.
Controllare la cottura, poiché questa dipende molto dalla fiamma, dal tegame e dal pesce.